vittoriozollo_artista

Vittorio V Zollo nasce a Benevento nel 1988 ma vive a San Leucio del Sannio, piccolo paese della provincia sannita. Cantautore polistrumentista, a 15 anni inizia ad esplorare la Scrittura: dalle canzoni alle farse carnevalesche, dalla sceneggiatura agli sketch teatrali, giunge al suo primo componimento poetico dialettale nel 2014. Partecipa al primo Poetry Slam nel Dicembre dello stesso anno, costretto dalla sua analista. Nel 2015 diventa referente LIPS (Lega Italiana Poetry Slam) ed insieme a Francesca Mazzoni ed Andrea Maio realizza il primo campionato esclusivamente campano di Slam Poetry. Nel 2016 realizza il primo ed unico laboratorio di Slam Poetry nella sezione femminile del carcere di Benevento. È campione regionale in carica da 4 anni ed è l’ideatore e tra i fondatori di “Caspar – Campania Slam Poetry”, collettivo che promuove l’azione poetica in Campania nato nel 2017. Nel Novembre 2018 è stato ospite dell’Istituto Dante Alighieri dell’Università di Siviglia per un workshop sulla Poesia performativa e lo Spoken Word, e il 25 Dicembre dello stesso anno ha pubblicato il suo primo video poetico: “Capitone”.
Nel 2018 il suo spettacolo performativo “La ruralità, la vita di paese, la polverizzazione del Super-Io” arriva a più di 20 repliche.

Il 27 Aprile 2019, insieme allo Street Artist Biodpi, realizza “Spaghetti Revolution”, un intervento di Poesia Performativa e Street Art al Museo del Sannio di Benevento per comunicare l’inizio di una collaborazione artistica tra i due.

Nel Giugno 2019 realizza, all’interno della “Rural Design Week” a San Potito Sannitico, la prima Residenza poetica site-specific “’Nziert’”. Sempre a Giugno  dello stesso anno, è all’interno del Festival “Riverberi – Appia in Jazz” curato dal Trombettista Luca Aquino con “Stazione Fantasma”, un intervento di Poesia Performativa.

Nell’Ottobre 2019 realizza, insieme al Poeta Toi Giordani e allo street artist Biodpi, #POST – Poetry & Street Art, ovvero la tappa 0 delle “Guide Percettive” all’interno del Festival Internazionale delle mongolfiere di Fragneto Monforte (BN).

Nel Novembre dello stesso anno entra a far parte del Collettivo Zoopalco.

Intanto continua il tour nazionale di “Metalli Pesanti”, performance che morirà nel Marzo 2020 dopo le 20 repliche.

Progetti

  • La ruralità, la vita di paese, la polverizzazione del Super-Io (2018)

    Spettacolo in versi

  • Metalli Pesanti (2018)

    Spettacolo in versi

  • Stazione Fantasma (2019)

    Spettacolo in versi

  • Guide Percettive (2019)

    Residenze cross-mediali | Narrazione poetica